SEZIONI NOTIZIE

Il mondo del calcio vicino al dramma dell'ex grifone Fabian O'Neill: l'abuso di alcol lo sta distruggendo

di Redazione Perugia24.net
Fonte: Antonello Menconi
Vedi letture
Foto

Ancora problemi di salute per Fabian O'Neill, che da tempo combatte una battaglia contro l'alcolismo. Il 46enne uruguaiano, visto in Italia con le maglie di Cagliari, Juventus e Perugia, è stato dimesso dalla clinica dove era stato ricoverato lo scorso venerdì per cirrosi epatica. L'ex nazionale della 'Celeste' proseguirà il recupero nella sua casa di Paso de los Toros. Ma sebbene O'Neill abbia reagito molto bene al trattamento intensivo, scrive la stampa locale, la sua situazione resta molto complicata. Non sembra finire mai il suo dramma: dopo un decennio di successi in serie A, l’ex fantasista ora entra ed esce dalle cliniche per problemi al fegato, causati da una dipendenza dall’alcol. L’ultima volta è successo venerdì scorso, 26 giugno, quando “un attacco al fegato molto importante” l’ha costretto al ricovero in ospedale, come racconta la figlia, Martina, a Radio Universal. Ad accompagnarlo in clinica ci ha pensato il figlio Fabio, dopo aver ricevuto una chiamata dalla madre, Andrea, preoccupata per le condizioni del marito. Mercoledì O’Neill è stato dimesso, ma “il quadro clinico è molto serio e il fegato è ormai compromesso dall’abuso di alcol”, spiegano i medici. Ad aggravare la situazione anche una seria infezione alle vie urinarie. “La situazione è allarmante” continua Martina che chiede di intervenire a chiunque possa aiutare il padre, prima che sia troppo tardi. La ragazza ha già ricevuto molte chiamate di sostegno, tra cui quelle dell’ex compagno della Juventus Zinedine Zidane, mentre l’azienda di radiodiffusione uruguaiana Tenfield si è proposta di pagare il trattamento per aiutare l’ex giocatore a uscire dalla dipendenza dall’alcol. Secondo quanto riferisce la figlia, adesso O’Neill avrebbe bisogno di un trapianto di fegato che potrà fare, forse, tra un anno solo “se continua a seguire una dieta salutare e smettere di bere”. Infatti, chiariscono i medici, ora il fisico è troppo debilitato per affrontare un trapianto. L’ex calciatore aveva avuto una carriera di successo tra l’Uruguay e l’Italia. Partito dal Nacional, una tra le più importanti squadre di calcio della massima serie uruguaiana, il fantasista si era affermato in Serie A negli Anni ‘90 giocando per il Cagliari, la Juventus e il Perugia. Durante questo decennio ha collezionato 115 presenze e segnato 11 gol.

Altre notizie
Mercoledì 12 agosto 2020
19:56 Primo Piano Venerdì sera appello alla tifoseria per essere al Curi per sostenere dall'esterno la squadra nella sfida con il Pescara 19:43 News Riparte il calcio dilettantistico e giovanile: c'è il provvedimento del Governo 19:39 News "E basta con i funerali di questo Perugia! Io sono qui e ci resto!" 16:50 Curiosità Il Perugia di oggi? L'opinione di Claudio Mariani... 15:12 Primo Piano Santopadre cerca giustificazioni ed incita la squadra e l'ambiente, caricandosi con un nuovo tatuaggio
14:24 News La Don Bosco Perugia ora punta anche sul basket in aggiunta al calcio 12:52 News Parla Massimiliano Santopadre! Situazione difficile a Perugia, ma c'è ancora da difendere la B 12:48 News Sulla Serie B a 22 squadre la questione si fa seria: il Coni conferma il ricorso del Trapani (Perugia e Pescara sperano) 09:59 News La final four di Supercoppa di volley femminile a Vicenza: sogna la Bartoccini Perugia 08:34 News Al Pescara solo 5mila euro di multa per aver lanciato un secondo pallone sul campo di gioco 07:47 Curiosità Il campionato di Serie B va riportato alle 22 squadre dopo la norma transitoria di quest'anno 00:43 Curiosità Striscioni a Perugia contro il presidente Santopadre e la squadra in questo momento difficile
Martedì 11 agosto 2020
17:27 News "Campagnaro straordinario, ma non abbiamo ancora fatto niente" 15:50 News "Il colpo di reni del Pescara per rimanere in Serie B" 15:15 Primo Piano Che record! Uno sportivo con ben 269 donazioni di sangue! Onore a te Enrico! 15:11 News "Ancora c'è poco da sorridere: aspettiamo con ansia la gara di venerdì" 10:30 News La Spal in Serie B vuol affidare le chiavi del centrocampo a Marco Carraro 09:46 News Ufficiale! Fabrizio Castori è il nuovo allenatore della Salernitana 08:41 News Il regolamento dei playout in Serie B: i gol segnati in trasferta valgono quanto quelli in casa 07:49 News Il Trapani non si arrende: il prossimo campionato di Serie B deve essere a 22 squadre e non a 20!