SEZIONI NOTIZIE

"Di Santopadre prima di venire qui ne avevo sentite di tutti i colori ma con me si è sempre comportato bene"

di Redazione Perugia24.net
Vedi letture
Foto

Il tecnico Fabio Caserta ha vinto il suo secondo campionato in tre anni. «Una giornata fantastica». È il momento per tirare un po’ le somme, non era facile ripartire – ha dichiarato il tecnico al novantesimo ai microfoni di Umbria Tv, come scrive anche La Nazione – . Ho visto le tante difficoltà quando sono arrivato. Dopo la batosta di Mantova ho capito che bisognava cambiare, ho osservato il modo di lavorare e quella sconfitta ci ha fatto tanto tanto bene. Abbiamo capito che dovevamo voltare pagina e serviva qualcosa in più per riconquistare una piazza come Perugia. L’allenatore può dettare le regole ma ci vuole la disponibilità dei ragazzi, c’è stato anche qualche duro confronto con i giocatori e piano piano la squadra ha capito. C’ho sempre creduto perché vedevo come lavoravano. Certo, se non avessimo vinto oggi credo che ai playoff sarebbe stata dura, perché dopo una rimonta come la nostra avremo pagato pegno a livello mentale». Queste partite si preparano da sole, già, ma è sempre e comunque difficile placare la tensione di chi si gioca tutto in novanta minuti. Caserta racconta come ha preparato l’ultima gara, quella decisiva, che ha regalato la serie B. E c’è un pizzico di emozione nelle parole del tecnico. «Con mia moglie e la moglie del mio collaboratore Pasquale in questi giorni abbiamo organizzato un qualcosa di speciale e nell’ultima riunione tecnica, invece di parlare di calcio, abbiamo trasmesso dei video in cui parlavano i figli, le mogli e i parenti dei calciatori. Ho visto gente piangere e quando tocchi l’animo delle persone loro ti danno tutto. Questa vittoria la voglio dedicare proprio a Pasquale, che è più di un amico per me e riesce in parte a colmare il dolore per un fratello perso a 39 anni per un incidente stradale». La promozione del riscatto. «Sono contento perché come per il Perugia anche per me la scorsa stagione aveva avuto un epilogo amaro, con la retrocessione alla guida della Juve Stabia in quella che è la mia seconda città». Il discorso passa poi sul futuro, con il rinnovo automatico previsto in caso di promozione. «Più dei contratti nel calcio contano la stima e la soddisfazione per il lavoro fatto, ma ora la cosa primaria non è il mio contratto ma aver riportato il Perugia nel calcio che conta. O ora voglio solo godermi questa giornata dopo dieci mesi di sofferenza, perché fare l’allenatore qui non è facile. Stimoli e pressioni sono incredibili». Un pensiero poi per il presidente Massimiliano Santopadre. «Prima di venire qui ne avevo sentite un po’ di tutti i colori ma con me si è sempre comportato bene. Questa promozione è merito anche suo e credo che sia un giusto riconoscimento anche per lui».

Altre notizie
Mercoledì 12 maggio 2021
11:57 News Cambia il meccanismo dei ristori alle imprese da parte del Governo: ecco la novità 11:30 News Il Perugia tornerà ad allenarsi oggi pomeriggio dopo una "mini-vacanza" 11:00 News Vi arrivano messaggi come questi? Occhio, una giovane perugina ha perso 5mila euro... 10:30 News Tonfo all'esordio stagionale dei Grifoni Perugia di Football Americano 10:00 News Tre tappe in Umbria del Giro d'Italia: ecco dove si potranno veder passare i ciclisti
09:30 News Ricevuti a Perugia dall'assessore comunale allo sport i campioni del team Beta Motor e del Beta Entrophy Junior 09:01 News Domenica a Perugia sarà il giorno della Grifonissima: di corsa per le vie della città 08:00 News Avete paura di invecchiare? Occhio allora al nuovo fenomeno "Covid face"... 06:47 News Gino Sirci non bada a spese pur di portare a Perugia certi giocatori: ad esempio Nimir...
Martedì 11 maggio 2021
22:47 News Secondo giorno di fila senza vittime da Covid in Umbria 22:00 News "Hanno approfittato del momento negativo passato dal Padova..." 17:40 News Il Perugia Primavera vince anche il recupero con il Teramo e rimane in vetta alla classifica 17:15 News Queste le operazioni più urgenti del Perugia sul mercato in vista della B 16:55 News Una disamina sul campionato di Serie C appena vinto dal Perugia con la promozione in B 09:30 News Domani la Fontana Maggiore a Perugia sarà uno spettacolo illuminata di viola 09:00 News "Ci sono regioni che rischiano di passare dal giallo all'arancione..." 07:51 Primo Piano "Speriamo di tornare alla normalità senza mascherine dal marzo 2022, ma non è certo..." 00:05 News E' sbarcato a Perugia il nuovo tecnico della Bartoccini Fortinfissi per l'A1 di volley femminile
Lunedì 10 maggio 2021
23:25 News In Italia nelle ultime 24 ore ci sono stati altri 198 morti, ma altri dati in calo 22:20 News Ternana-Perugia il 22 maggio in diretta su Rai Sport