SEZIONI NOTIZIE

Un altro ex grifone che fa parlare... per un divorzio in Eccellenza, ma... "ora mi vogliono in Lega Pro"

di Redazione Perugia24.net
Vedi letture
Foto

Dopo appena 4 mesi le strade di Damiano Zanon e l’Anconitana si separano con il giocatore che è stato messo nella lista di svincolo. A ripercorrere questi 4 mesi nella dorica è lo stesso Damiano Zanon, terzino classe ’83 con un passato in serie A, serie B e Lega Pro indossando le maglie di Pescara, Bari, Perugia, Ternana e Benevento: “Sono arrivato ad Ancona grazie ad Ermanno Pieroni ed ho avuto modo di conoscere il presidente che mi ha illustrato il progetto. Si era parlato nel nostro primo incontro di un progetto biennale per riportare l’Ancona nel calcio che conta e invece questo programma non esiste. E pensare che proprio in occasione di questo contatto avevo fatto presente che nell’arco della stagione avrei saltato un allenamento a settimana per seguire delle mie attività nel settore della ristorazione e invece a questo punto dico per fortuna sono stato assente due volte siccome il venerdì non facevamo allenamento”.

Di questi 4 mesi che ricordi le resteranno? “Basta pensare che alla vigilia della gara contro il Marina nell’allenamento di rifinitura erano presenti 60 tifosi con la squadra che milita in un campionato come l’Eccellenza. Ancona per la sua tifoseria non merita questi palcoscenici”. Lei a fine settembre ha rilasciato una dichiarazione in cui ha detto che questa Anconitana non era una corazzata come in tanti volevano farla credere. A distanza di tempo ipotizza che quella intervista abbia minato il rapporto con la società? “Mi ritengo una persona schietta e sincera che forse nel mondo del calcio ha qualcosa, anche piccolo, da raccontare. Dove sono andato non ho mai illuso la tifoseria, né tanto meno era mia intenzione farlo in una piazza come Ancona. Ho detto quelle cose in quanto corrispondevano alla verità. Se qualcuno si è offeso è un suo problema”. Cosa farà adesso Damiano Zanon? “In queste ore ho avuto diversi contatti anche in Lega Pro. Sto valutando alcune situazioni ma soprattutto se spostarmi o meno da casa”.

Altre notizie
Sabato 23 gennaio 2021
08:01 News Inibizione per un anno di Leonardo Bambini, presidente del Trestina: ecco il motivo 07:05 Primo Piano Ve lo ricordate con la maglia del Perugia? Questanno è un superbomber da otto reti in sei partite!
Venerdì 22 gennaio 2021
23:13 News La conferenza stampa di Fabio Caserta per presentare la sfida di domenica tra Fano e Perugia 22:40 Primo Piano Ecco le nuove disposizioni della Tesei con l'ultima ordinanza in merito a scuola, sport e commercio 21:55 News Caccia al cinghiale vicino alla superstrada e all'Ipercoop di Collestrada! Ma come è possibile? La denuncia delle associazioni
21:39 News Rinnovati i vertici umbri della Fidal: Carlo Moscatelli presidente, Luigi Esposito fiduciario regionale 20:30 News Per gli studenti si va verso un esame di maturità con sole prove orali in presenza 19:30 News Perugia protagonista del Giro d'Italia di ciclismo del 2021 dal 18 al 20 maggio 19:01 Curiosità «Ostinatamente Ac Perugia»: i tifosi della Curva Nord hanno festeggiato il terzo anninversario 18:30 News Domani atteso in Umbria il ct azzurro del nuoto Cesare Butini 18:00 News Potete andare nelle vostre seconde, ma occorre seguire bene le regole 17:47 News C'è attesa per sapere se Luigi Repace poteva candidarsi alla guida della Figc Umbria 17:30 News Il Perugia a Fano nove anni dopo la grande gioia: Moscati ieri come oggi... 16:59 News Le ultime sulla formazione del Perugia in vista della sfida con il Fano 16:17 Primo Piano Trenta milioni di euro per rifare ex novo lo Stadio Curi: quanto l'impegno dell'Ac Perugia? 16:01 News Scuola chiusa per Covid per una settimana a partire da oggi: decisione inevitabile 15:30 News Ancora fitto mistero sulla scomparsa dell'ex arbitro umbro in Albania 14:59 Curiosità Un destino triste per l'ex grifone Han, costretto a rinunciare ai propri sogni... 14:00 News Oggi si valutano i colori delle regioni nel piano anti-Covid: l'Umbria resta arancione? 13:23 News Nove anni fa moriva Giuseppe Tomassoni: un amico, un padre, una guida per tutti i podisti e non solo