SEZIONI NOTIZIE

Emozioni a Gioiella per la prova del campionato italiano di motocross d'epoca

di Redazione Perugia24.net
Vedi letture
Foto

Grande successo nella settima e penultima prova del Campionato italiano motocross d’epoca, disputata al crossodromo “Vinicio Rosadi” di Gioiella ed organizzata dal Moto Club Trasimeno di Castiglione del Lago.

Un successo di partecipanti, con ben 162 specialisti dei mezzi d’annata, attratti dal prestigio di Gioiella; un successo organizzativo, grazie al complesso apparato messo in campo dall’associazione castiglionese, che ha ricevuto una particolare attenzione dal Comune, proprietario dell’impianto; un successo per la promozione del territorio, che ha registrato un afflusso di almeno 500 persone che, per alcuni giorni, hanno soggiornato nell’area del Trasimeno, dedicandosi anche al turismo e ad apprezzare le eccellenze dell’area. Grande soddisfazione, infine, per la pressoché totale inattività del servizio medico; al termine di un’incessante sequenza di prove e gare, si è registrato un solo infortunio, risultato estremamente confortante anche in relazione all’età del partecipanti ed alla vetustà delle moto.

Anche sotto il profilo sportivo, non sono mancate le soddisfazioni ai colori di casa grazie ai tanti piloti umbri presenti e che hanno portato a casa ottimi risultati. La vedette Silvano Fratini, di Panicale, 71 anni a novembre, tornato al motocross dopo 42 anni, non ha deluso le attese: in gara 1 è scivolato ma, con grande carattere e caparbietà, è rimontato in sella e ha onorato l’impegno. In gara 2 è partito bene, è sempre rimasto nei primi quindici ma soprattutto ha messo in mostra una sorprendente scioltezza e lampi di una classe veramente cristallina. Alla fine ha ricevuto un premio speciale ma soprattutto un’autentica ovazione dai suoi colleghi. Altro grande protagonista Francesco Fagiolari, 45 anni, imprenditore di Città della Pieve, da oltre venti anni iscritto al “Trasimeno”, alla prima gara con moto d’epoca della sua vita. Ebbene Fagiolari ha vinto nettamente gara 2 della sua categoria, in sella ad una Kawasaki 125 di 30 anni, e se in gara 1 non fosse stato rallentato da una cattiva partenza, dovuta proprio all’inesperienza con le moto d’annata, forse avrebbe potuto puntare al successo pieno. Altri umbri sul podio, il tifernate Gianfranco Nardi (Suzuki) e l’eugubino Fausto Cerri (KTM), rispettivamente secondo e terzo nella A1; il tifernate Paolo Fiorucci (Villa), terzo nella categoria B, e il ternano Luca Buzzicotti (Honda), secondo nella G. Maggiore curiosità hanno ovviamente suscitato le categorie per i piloti più anziani e le moto più vetuste ed “eroiche”. Significative quindi le affermazioni colte dal cinquantaseienne veneto Massimo Trollo in sella ad una pregevolissima BSA del ’68; dall’altro veneto Flavio Soldà su una CCM del ’73; e dall’incredibile emiliano Onorio Vaccari, 72 anni, con una Maico 400 del’73. Vaccari ha preceduto due settantatreenni, il piemontese Gianfranco Colombari, su una Guzzi del ’64, e il friulano Enzo Quarin, su una BSA del ’64. A dispetto dell’età, questi piloti hanno sorpreso tutti per le doti tecniche e fisiche messe in mostra.
 
Si è chiusa quindi nel migliore dei modi la stagione agonistica del Moto Club Trasimeno sulla pista intitolata a Vinicio Rosadi. Proseguiranno invece le sedute di allenamento, secondo un programma che sarà costantemente reso noto dagli organizzatori.
   

Altre notizie
Lunedì 01 giugno 2020
17:30 News Biglino c'è! La Sir Safety Conad Perugia annuncia la riconferma del centrale alla corte di Heynen 17:00 News La Serie B riparte e Cosmi spera nell'orgoglio di Falcinelli e nella conferma di Iemmello: il punto della Gazzetta dello Sport 15:00 News Mercoledì a mezzogiorno un presidio nel centro storico: organizza Perugia Solidale 14:30 News Il Perugia si ritroverebbe al tredicesimo posto con la media ponderata del Piano B! Due gradini sotto 14:00 News Fabrizio Timbri dice basta, ma non si è stancato di vincere: lascia la guida del Castel del Piano, ma resta in società
13:30 News Quel San Sisto Calcio in affitto... ma ora il presidente Bruno Fringuelli ha lasciato il club 12:58 Primo Piano Già sei giorni senza ulteriori contagiati in Umbria! Il coronaviris è (quasi) definitivamente alle spalle 12:47 Curiosità La Trasimeno non c'è più! Ma ecco in Eccellenza l'Asd Castiglione del Lago con novità in società 12:23 News Divorzio tra il Perugia Calcio e Leonardo Piergentili: da oggi cambia la gestione dello store dello Stadio Curi 11:37 News Nasce Art.Labs, un progetto che vuol stimolare nei ragazzi l'interesse per la cultura 10:30 News A Perugia torna nel fine settimana la musica dal vivo: tocca a Letizia Burnelli 09:01 News Oggi i lavoratori della Gastronomia Umbra dal Prefettro insieme ai sindacati 08:01 News Chiuderanno il 30% delle piccole e medie imprese italiane? 07:00 News Gli ex azzurri Materazzi e Barzagli ripartono da Ponte San Giovanni con il nuovo centro padel 00:11 Curiosità "La differenza in campo la faranno la spinta psicologica, le motivazioni e il morale: ora due settimane di lavoro vero"
Domenica 31 maggio 2020
22:26 News Mezza Italia è ormai senza virus: nove regioni senza contagi, tra cui l'Umbria 22:15 Primo Piano "Il virus oggi non esiste più!" E' quello che volevamo sentir dire... ma dobbiamo crederci o no? 17:30 Primo Piano La nuova vita dell'ex grifone Michele Tardioli: dal calcio al fitness, con la sua palestra che è un gran successo! 17:10 News In serie B ci sono 10 allenatori in scadenza di contratto, tra cui anche Serse Cosmi 16:42 News Falcinelli dopo Perugia è pronto a ripartire dalla Calabria