SEZIONI NOTIZIE

Domani sera la Sir Perugia in campo per la Champions League in cerca della qualificazione

di Redazione Perugia24.net
Vedi letture
Foto

È partita stamattina di buon’ora ed è in arrivo nel primo pomeriggio in Portogallo la Sir Sicoma Monini Perugia.

I Block Devils del presidente Sirci tornano sul palcoscenico della Champions League dove domani sera (fischio d’inizio e diretta streaming su Dazn a partire dalle ore 21:00, le 20:00 in Portogallo) affronteranno i padroni di casa del Benfica Lisbona per la quinta giornata della Pool D.

Sono partiti i ragazzi con un solo obiettivo in testa, chiudere il discorso per la qualificazione ai quarti di finale. A Perugia basta un punto per essere matematicamente prima del proprio girone, ma con una vittoria i bianconeri metterebbero anche una seria ipoteca sull’essere una delle quattro migliori prime assolute che, tradotto in soldoni, vorrebbe dire essere una delle quattro teste di serie nei sorteggi per la fase ad eliminazione diretta.

“Partiamo con un obiettivo molto chiaro, chiudere il discorso qualificazione come primi del girone perché sarebbe un bel vantaggio”, la parole di Max Colaci alla vigilia della partenza per Lisbona. “Ci siamo allenati molto bene in questi giorni, siamo carichi, determinati e vogliamo raggiungere questo primo step in Champions, uno step comunque già importante”.

Non c’era Atanasijevic stamattina al raduno per la partenza. Heynen di concerto con lo staff sanitario bianconero ha preferito lasciar lavorare a Perugia l’opposto serbo in questi giorni per permettergli un miglior recupero sotto l’aspetto fisico in vista dei prossimi impegni. Per il resto tutti a disposizione del tecnico belga che deciderà solo dopo le rifiniture di oggi pomeriggio e domattina in terra lusitana la formazione che comincerà il match. Con la possibilità, visti anche i tanti impegni ravvicinati che attendono Perugia, di qualche cambio in sestetto, un ipotetico 6+1 potrebbe essere quello con De Cecco in regia, Hoogendoorn opposto, Podrascanin e Ricci centrali, Leon e Plotnytskyi schiacciatori e Colaci libero.  

Di fronte un Benfica Lisbona che ha dimostrato in campo di meritarsi assolutamente il proscenio europeo dopo la cavalcata trionfale nei turni preliminari. Squadra che gioca bene quella portoghese, che concede poco, che ha attaccanti con un buon repertorio tecnico e molto esperti, che vorrà certamente ripetere davanti al proprio pubblico la bella prova offerta all’andata a Perugia. Senza dimenticare lo scalpo casalingo (si gioca nel bellissimo e polifunzionale impianto del centro sportivo del Benfica) contro il Varsavia. Ancora Colaci.

“Le insidie del match? Tante perché il Benfica è una squadra esperta che gioca bene soprattutto in casa. Anche a Perugia ci misero in difficoltà. Sono giocatori che sbagliano poco, esperti e con tante partite alle spalle, cosa che gli permette di aver pazienza e di non innervosirsi nelle fasi delicate del match. Ci sarà da soffrire e penso che come sempre dovremo prima pensare a noi stessi perché, se riusciamo ad esprimere il nostro miglior livello, diventa difficile per tutti i nostri avversari”.

Anche per il Benfica del tecnico Matz è difficile ipotizzare una formazione di partenza. In base agli ultimi match disputati, potrebbero essere della partita inizialmente il regista Da Silva Violas in diagonale con l’opposto Lopes, i centrali Wohlfahrtstatter ed Honore, gli schiacciatori Reis Lopes ed Oliveira con il libero Casas a presidiare la seconda linea.

BENFICA LISBONA: Da Silva Violas-Lopes, Wohlfahrtstatter-Honore, Reis Lopes-Oliveira, Casas libero. All. Matz.   

SIR SICOMA MONINI PERUGIA: De Cecco-Hoogendoorn, Podrascanin-Ricci, Leon-Plotnytskyi, Colaci libero. All. Heynen.

Arbitri: Goran Gradinski - Andrei Zenovich

Altre notizie
Domenica 05 luglio 2020
13:52 News In tutta l'Umbria rimangono appena 14 positivi al Covid, a conferma che il virus è pressochè quasi scomparso 12:43 News Ancora Ravanelli sul mercato: ma questa volta è Mattia, secondogenito di Fabrizio, che giocherà in Serie D 11:55 Curiosità Il bagnino dello "Zocco Beach"? E' il nuovo allenatore dell'Angelana in Eccellenza 11:37 News Tutti gli squalificati del giudice sportivo in Serie B: non solo Sgarbi e Falzerano 11:35 News A Perugia cinque punti di sutura a Di Gregorio... "Li usiamo per la classifica del Pordenone?"
00:44 News Ravanelli al Casa del Diavolo in Promozione! Non è Fabrizio, ma il figlio di "Penna Bianca"
Sabato 04 luglio 2020
23:31 News Perugia-Pordenone 1-2: il tabellino della gara 20:56 News Dimesso dall'ospedale di Perugia il portiere del Pordenone dopo l'infortunio di ieri sera 17:40 News Pietro Iemmello è stato raggiunto in vetta alla classifica dei cannonieri 16:13 News Il primo acquisto della Sangiovannese in Serie D è un ex centrocampista del Perugia 15:39 News Ex Perugia, Torino, Siena e Fiorentina ed ora eccolo come nuovo acquisto di spicco della Nuova Foiano 15:30 News Il Levico Terme ha confermato in Eccellenza un ex grifone come allenatore 14:12 Primo Piano Società del Perugia imbufalita! Squalificate per insulti: Sgarbi tre giornate e Falzerano due turni! 13:59 Curiosità Le pagelle del Perugia contro il Pordenone 13:30 News "Contro il Perugia abbiamo avuto anche un po' di fortuna sui due legni colpiti..." 13:00 News I risultati delle gare di ieri sera e la nuova classifica della Serie B 12:50 News Le pagelle del Pordenone al Curi 12:44 Primo Piano "Anche contro il Pordenone è arrivata una sconfitta nata da un episodio discutibile" 12:03 News Il portiere del Pordenone è ancora ricoverato in ospedale: domani sarà sottoposto ad una Tac 10:00 News Daniele Panfili e l'orgoglio per far parte ancora della grande famiglia della Bartoccini Fortinfissi