SEZIONI NOTIZIE

Iemmello deve segnare altri tre gol in 10 partite per poi incassare il bonus di Santopadre di 25mila euro

di Redazione Perugia24.net
Vedi letture
Foto

Diciassette gol, nove dal dischetto, un solo assist. Come scrive Francesca Mencacci su La Nazione, Re Pietro il cecchino, Iemmello il bomber del Perugia e della serie B ha ancora una missione da compiere: tagliare il traguardo dei venti gol e intascare il secondo premio stagionale (venticinquemila euro), con il primo messo in tasca dopo aver segnato 15 gol. Pietro Iemmello ricorderà questa stagione per tutta la vita: ha quasi sempre vantato il titolo di capocannoniere in questo campionato, ed è lontano dal farsi recuperare. Il Perugia lo aveva inseguito l’estate di due anni fa ma il giocatore optò per la soluzione-Foggia. Un anno dopo Roberto Goretti, uno che non molla i suoi obiettivi, è tornato alla carica convinto di potercela fare. E infatti la trattativa, a metà luglio, si è chiusa con soddisfazione da parte del Benevento (società che ne detiene il cartellino) e del Perugia. Già perché coi tifosi campani Re Pietro ha avuto uno screzio e una stagione lontano a far faville altrove potrebbe magari far riavvicinare le parti a fine contratto. Il bomber del Grifo è al momento al centro di varie situazioni che potrebbero distrarlo dall’obiettivo biancorosso, ma il Perugia sa che anche Iemmello vuol raggiungere intanto il suo traguardo stagionale. Il giocatore infatti, innanzitutto è, insieme ad altri sei grifoni, al centro della questione legata ai prestiti: Iemmello, Nicolussi Caviglia, Vicario, Carraro, Falcinelli, Capone e Benzar hanno il contratto in scadenza con il Perugia il 30 giugno e dovranno prolungare altri due mesi il rapporto con il club biancorosso. Una querelle che troverà una risposta, o meglio una linea guida, nelle prossime ore. Le società che hanno i giocatori in organico fino a giugno hanno comunque la garanzia che se i calciatori dovessero tornare alla base resterebbero fermi fino all’avvio del prossimo campionato. Quale giocatore può scegliere una soluzione del genere dopo un lungo stop? Iemmello, quindi, dovrà eventualmente trovare l’accordo per restare, difficilmente farà passi indietro. L’altra situazione che lo vede protagonista è la prossima finestra di mercato. Con i suoi diciassette gol a campionato da ultimare con le prossime dieci sfide, il bomber è finito nel mirino di diversi club, anche in serie A. In B c’è il Pescara che ha accarezzato l’idea a gennaio prima del «no» del Perugia e potrebbe tornare alla carica appena sarà possibile. Ma torniamo a casa. Diciassette dei gol realizzati dal Perugia portano la sua firma. In estate, al momento di mettere nero su bianco la società e il calciatore si sono accordati per i bonus al raggiungimento di un certo numero di gol. Il primo step è stato raggiunto a quota 15, ora l’attaccante ne vede un altro all’orizzonte, quello dei 20 che gli porterà nelle sue casse un importante premio, pari a venticinquemila euro. Di certo questa può essere una spinta importante per il giocatore che dovrà riprendere un cammino che si è in parte rallentato con l’arrivo di Cosmi sulla panchina del Perugia. Da gennaio, infatti, il calciatore ha realizzato appena due reti. Ma da gennaio il Grifo ha vissuto una fase di alti e bassi. Si può anche leggere da un altro punto di vista: quando Re Pietro è rimasto a secco, la squadra di Cosmi ha fatto fatica a trovare la via del gol e quindi anche il risultato. Il Perugia ha bisogno di lui, lui ha bisogno del Perugia per tagliare un traguardo importante e questo non può che essere un importante punto di (ri)partenza.

Altre notizie
Venerdì 03 luglio 2020
20:47 Primo Piano Perugia-Pordenone 1-2: una sconfitta pesante... 20:15 News "Non ci sarà un'ondata violenta del virus in autunno, non diamo un messaggio di paura" 20:00 News “Un’Arena, 4 cinema, una città… Perugia”: un nuovo progetto per l'estate in città 19:30 News Gastronomia Umbra è stata venduta e i lavoratori non verranno licenziati 18:59 News Al Ventinella con l'arrivo di Fabrizio Timbri in società è boom di acquisti!
18:30 News Lutto nel mondo della danza: maestro muore per un malore davanti ai propri allievi 18:00 News "Il nostro obiettivo per la gara del Curi è di dare continuità ai risultati" 17:33 News Ascolti-boom per Alessandro e la "sua" Sofia a "Temptation Island": grande curiosità 17:00 News Matilde Paoletti eliminata agli Internazionali di Tennis di Perugia 16:44 News Ravanelli al Casa del Diavolo in Promozione! Non è Fabrizio, ma il figlio di "Penna Bianca" 16:30 News "Pronti a soffrire, ma con la voglia di battere questo Pordenone" 16:00 Primo Piano Il mondo del calcio vicino al dramma dell'ex grifone Fabian O'Neill: l'abuso di alcol lo sta distruggendo 15:30 News Lo stadio Santa Giuliana di Perugia è pronto ad ospitare la prima gara dopo il lockdown 14:59 News Niente da fare, le fontanelle dell'acqua pubblica riapriranno solo dal prossimo 13 luglio 14:30 News I convocati del Perugia per la gara contro il Pordenone: Cosmi ne ha chiamati 19 14:01 News I convocati del Pordenone per la sfida del Curi: out Gavazzi e Strizzolo 13:30 News Tanti gli assenti per il Perugia stasera contro il Pordenone, ma c'è voglia di vincere 13:00 News I vincitori delle ultime tappe del concorso del "Miglior Grifone" dopo il lockdown 12:35 Primo Piano Colpo grosso del Parma: strappa al Perugia uno dei talenti più promettenti della città! 12:12 News Anche l'Umbria schierata in difesa dei macachi detenuti per gli esperimenti sui loro cervelli: l'impegno dell'Avi