SEZIONI NOTIZIE

La delusione per lo scudetto di Civitanova: per la Sir Safety Conad Perugia la stagione si chiude amaramente

di Redazione Perugia24.net
Vedi letture
Foto

Si spegne in gara 5 di finale scudetto il grande sogno della Sir Safety Conad Perugia. In un PalaBarton sold out, i Block Devils cadono al tie break con la Cucine Lube Civitanova che trova la grande rimonta e si cuce lo scudetto sul petto.

Tanta amarezza in casa bianconera. Dopo un grande avvio nei primi due parziali, con il servizio di casa che gira a mille (saranno 15 alla fine gli ace), la squadra accusa un calo in attacco, mentre dall’altra parte della rete i marchigiani salgono di rendimento in attacco e soprattutto a muro (18 i punti totali nel fondamentale della Lube, 7 del solo Simon). Si arriva al quinto e decisivo parziale dove gli ospiti dimostrano di averne di più e chiudono con merito con l’attacco di Leal.

Facce tristi, come è logico che sia, in casa bianconera. Ovviamente per il risultato finale, perché non è stato sufficiente il doppio vantaggio iniziale e per non essere riusciti a regalare la grande gioia alla propria gente, anche stasera encomiabile per tifo e correttezza.

I numeri fotografano al meglio il match di Perugia. Formidabile al servizio, in affanno in attacco ed a muro.

La legge dello sport è questa e bisogna saperla accettare, anche quando ovviamente non porta al risultato positivo. Il campo non mente, Civitanova ha saputo tenere meglio tecnicamente e probabilmente anche sotto il profilo mentale, non mollando neanche sotto di due parziali. Mentre Perugia, come ha ammesso anche Max Colaci a fine partita, ha avuto forse troppa fretta di chiudere, innervosendosi e non trovando più il bandolo della matassa.

Si chiude così la stagione bianconera. Si chiude con la seconda Coppa Italia in bacheca ed anche con tanto rammarico per la Champions e la corsa al tricolore.

Formazione titolare per Bernardi. Tre punti in fila di Atanasijevic, con un ace (3-1). Muro a tre su Leal, poi contrattacco ancora di Atanasijevic, poi triplo ace di Leon (9-2). Civitanova accorcia con l’ace di Juantorena e con l’invasione di De Cecco (13-9). Ancora un break per gli ospiti con l’ace di Simon (14-11). Perugia riparte con il contrattacco di Lanza e l’errore di Leal (17-11). Perugia mantiene il vantaggio (21-15). Sokolov gioca bene il maniout in contrattacco, poi muro di Kovar (21-18). Il muro di De Cecco è ossigeno per i Block Devils (23-19). Ace di Leon, set point Perugia (24-19). La Lube ne annulla tre (24-22). È Atanasijevic a mandare le squadre al cambio di campo (25-22).

Seconda frazione con Ricci a segno in primo tempo, poi ace di Leon (5-2). Primo tempo di Podrascanin che porta i suoi a +4 (10-6). Primo tempo vincente anche per Ricci (12-7). Restano cinque le lunghezze di vantaggio dei Block Devils dopo l’errore al servizio di Cester (16-11). Due punti in fila di Bruno (16-13). Muro di Sokolov, Civitanova a -2 (18-16). Muro vincente di Juantorena e squadre a contatto (20-19). Super punto di Lanza (21-19). Tutto in parità dopo il muro di Simon (21-21). Ace di Lanza (23-21), poi super muro di Podrascanin (24-21). Altro ace di Lanza, Perugia raddoppia (25-21).

Parte bene Civitanova nel terzo parziale con i muri di Simon (2-5). Out Atanasijevic (3-7). Altri due break per gli ospiti con l’attacco ed il muro di Juantorena (5-11). Scappa via la Lube (6-14). Attacco a segno per Leal (9-18). Dentro Hoag ed Hoogendoorn. Altri quattro per gli ospiti (9-22). Diamantini chiude un set di chiara marca Lube (12-25).

Due ace di Atanasijevic aprono il quarto set (3-1). Juantorena pareggia (3-3). Pesta la linea Atanasijevic (3-4). Lanza impatta (5-5). +2 Lube con il muro di Juantorena (5-7). Altro muro ospite (6-9). Perugia torna in pista con il turno al servizio di Podrascanin (un ace) e sorpassa con il doppio ace di Leon (15-14). Si gioca punto a punto (17-17). In rete Leon, Lube avanti (18-19). Atanasijevic pareggia (19-19). Muro di Kovar, +2 Civitanova (19-21). Ancora un punto di Kovar (19-22). Sokolov a segno, quattro set point Civitanova (20-24). Out Leon dai nove metri, si va al tie break (21-25).

Subito 0-3 Lube. Fuori Atanasijevic (2-6). A bersaglio Juantorena (3-8). Muro di Simon (4-10). Muro di Leon (6-10). Fuori Sokolov (8-11). La chiude Juantorena (8-12). Muro di Sokolov (8-13). Maniout di Leal, match point Lube (9-14). Chiude Leal, lo scudetto va a Civitanova (10-15).  

Robertlandy Simon (Cucine Lube Civitanova): “Questo scudetto era quello che volevamo dall’inizio. Siamo arrivati molto in forma a questo appuntamento. Dopo il 2-0 eravamo sempre convinti che potevamo farcela. Nel terzo set siamo entrati più convinti di giocare meglio ed abbiamo vinto due set. Il quinto era solo da concretizzare. Lo scudetto mi mancava, lo avevo sfiorato per due anni con Piacenza ed avevo proprio voglia di vincerlo”.

 

SIR SAFETY CONAD PERUGIA - CUCINE LUBE CIVITANOVA 2-3

Parziali: 25-22, 25-21, 12-25, 21-25, 10-15

SIR SAFETY CONAD PERUGIA: De Cecco 5, Atanasijevic 14, Podrascanin 4, Ricci 6, Leon 20, Lanza 10, Colaci (libero), Hoag, Seif, Piccinelli, Hoogendoorn. N.e.: Galassi, Della Lunga (libero), Berger. All. Bernardi, vice all Fontana.

CUCINE LUBE CIVITANOVA: Bruno 5, Sokolov 19, Cester, Simon 16, Juantorena 16, Leal 15, Balaso (libero), Cantagalli, D’Hulst, Kovar 3, Diamantini 5. N.e.: Stankovic, Marchisio (libero), Massari. All. De Giorgi, vice all. Camperi.

Arbitri: Daniele Rapisarda - Andrea Puecher

LE CIFRE – PERUGIA: 16 b.s., 15 ace, 30% ric. pos., 19% ric. prf., 37% att., 6 muri. CIVITANOVA: 26 b.s., 5 ace, 29% ric. pos., 10% ric. prf., 63% att., 18 muri.

 


Altre notizie
Sabato 24 Agosto 2019
11:05 News Domani tornano in gara i giovani ciclisti del Team Fortebraccio 10:17 Primo Piano A Perugia è iniziato il grande show di Vital Heynen! In un solo giorno l'allenatore della Sir Safety conquista tutti 07:00 News Sale l'attesa! Il 29 settembre tutti in bici alla Etruscan MTB e il gioco prima si va di corsa al Bettona Crossing
Venerdì 23 Agosto 2019
22:00 News Da domani nel vivo il "Trofeo Fagioli" con le prove ufficiali: domenica ci sarà la gara vera e propria 20:01 News La conferenza stampa di Massimo Oddo prima della sfida con il Chievo 19:30 News C'è il primo turno della Coppa Italia di Serie D: in campo le tre squadre umbre Cannara, Foligno e Trestina 19:17 Primo Piano Quanta paura per l'attaccante Federico Melchiorri! Auto ribaltata e lui praticamente illeso 18:59 News Il Perugia ha confermato anche per la prossima stagione la radio ufficiale del club 18:30 News Riconferma per la tv ufficiale del Perugia con tanti appuntamenti in diretta 18:03 News I precedenti in Umbria tra Perugia e Chievo: sette le sfide in passato tra le due squadre
17:36 News Nuovo acquisto dell'Angelana: Loris Gervasi ha sistemato la difesa ed ora si può pensare in grande... 17:03 News Visite mediche per le atlete della Bartoccini Perugia in vista dell'A1 femminile di volley 16:30 Curiosità "Grazie alla corsa ho conosciuto mio marito e Abebe Bikila e oggi non potrei essere più felice...": Lorena si racconta 15:59 News L'ematologo Falini e l'ex pallavolista Sintini si raccontano questa sera alle ore 21 su Umbria Tv 15:44 Primo Piano Lei è la nuova Miss Umbria 2019: vi piace? Appena 18 anni, ha forme "morbide" e grande fascino 15:31 News "A ritmo di sport": due giorni per valorizzare le attività sportive marscianesi 12:00 News Le designazioni arbitrali del primo turno di Serie B: non solo Perugia-Chievo 11:00 News Daniele Tacconi, ex di Perugia e Milan, sarà domenica sera al Curi a rappresentare l'Assocalciatori 10:14 News Ecco come fare per accreditarsi per Perugia-Chievo di domenica al Curi 10:00 News Nuovo acquisto della Pallavolo Perugia per la B1 femminile