SEZIONI NOTIZIE

Parla Luisa Casillo, colonna della Bartoccini Perugia per l'A1 di volley femminile

di Redazione Perugia24.net
Vedi letture
Foto

Per lei il ritorno nel massimo campionato vale ben più di una semplice promozione, è una rivincita sul suo passato e su gli "scherzi" che purtroppo fa la vita. Luisa Casillo si appresta ad affrontare questo campionato in Serie A1 non come un punto di arrivo.

Un nuovo punto di partenza. "Quello che abbiamo ottenuto la scorsa stagione mi da una carica ed una motivazione in più per affrontare al meglio questa nuovo ciclo, tornare in A1 per me era un sogno, farlo continuando a difendere la maglia di Perugia è ancora più bello. L’essere stata confermata prima di tutto è una grande soddisfazione personale, mi da la convinzione di aver lasciato qualcosa sia dal punto di vista professionale dal punto di vista tecnico, sia dal punto di vista umano, vuol dire aver trovato la sintonia con tutto lo staff della Bartoccini FORTinfissi, a partire dal presidente, passando per il coach fino ai dirigenti, questa è una delle cose più belle, perché quando lavori in un posto, oltre agli obbiettivi c’è cosa riesci a lasciare nelle persone dal punto di vista umano e questo mi da una grande gratificazione".

I conti con il passato. "Il ritorno in A1 per me ha molti significati, chi conosce la mia storia sa quante turbolenze per così dire ci sono state, ho trovato durante il mio percorso alcuni ostacoli che hanno bloccato il mio percorso (nel giugno 2014 Luisa ebbe un incidente stradale come passeggera, nello scontro riportò la frattura della clavicola che comportò anche un edema polmonare ed una frattura scomposta dell’ulna che misero in seria discussione il proseguo della carriera N.d.R.), per questo essere tornata nella massima serie è qualcosa che va oltre la semplice categoria. A prescindere da come andrà il campionato per me è già un risultato importante, il poter dimostrare che nonostante gli ostacoli e le persone che credevano non fosse possibile ritornare l’avere l’opportunità di partecipare un campionato di così alto livello è una grande gratificazione, spero di riuscire a fare bene e di essere in una condizione migliore di quanto sono stata nel 2014 a Novara".

Gli obiettivi. “Sicuramente Perugia essendo una nuova arrivata ha fatto una squadra che sicuramente non potrà avere i risultati paragonabili a quelli dei top club come Conegliano, Novara o altri di fascia alta. Quello che però ci ha insegnato la scorsa stagione è che se c’è un gruppo, anche se ci sono dei limiti tecnici si può comunque mettere pensiero alle squadre più forti, fare bene e toglierci delle soddisfazioni. Come squadra dovremo ambire ad affrontare al meglio ogni domenica le avversarie, nella scorsa stagione capitò di affrontare anche delle squadre meno forti di noi sulla carta che sottovalutate ci hanno creato problemi, da questo abbiamo imparato che se si va concentrate al massimo si può creare problemi anche a chi sulla carta è più forte di te. Personalmente vorrei riconfermarmi in questa categoria, mi piacerebbe dimostrare in primis a me stessa ma poi al coach ed alle mie compagne di poter giocare e competere in A1 dopo tutto quello che è successo, sono molto carica”. - In conclusione. - “La Pantera è tornata per spaccare”.

Altre notizie
Sabato 14 Dicembre 2019
15:06 Curiosità Massimiliano Santopadre esonera il tecnico della squadra femminile del Perugia! Al suo posto un ex tecnico della Primavera 14:50 News La cena di Natale del settore giovanile del Perugia: è stata una grande festa insieme a tutti i genitori 14:14 Primo Piano Perugia rimaneggiato a Cremona: quattro assenti per il tecnico Oddo 14:11 News Il Perugia Primavera in campo oggi in campionato a Pisa 11:30 News La conferenza stampa di Massimo Oddo alla vigilia della sfida con la Cremonese
10:00 News Martedì si raduna la rappresentativa di calcio juniores di Massimo Roscini
Venerdì 13 Dicembre 2019
21:05 Primo Piano Chi se lo ricorda? La Juventus lo strappò alla Roma ed ora è stato messo alla porta dal Cannara in serie D... 19:30 News La discesa della Befana Perugina dal campanile di Palazzo dei Priori insieme a Nestlè e Circolo Dipendenti Perugina 19:00 News La festa di fine anno della Fortebraccio Perugia con le sue tante attività giovanili 18:30 News La conferenza stampa di Massimo Oddo alla vigilia della sfida con la Cremonese 18:00 News "Contro Modena il nostro obiettivo sarà di portarla al tie break e vincerlo, ma se riusciamo a vincere prima tanto meglio" 17:30 News Sorteggiati i gironi del Torneo delle Regioni di calcio giovanile: ecco le avversarie dell'Umbria 17:00 News I precedenti tra Cremonese e Perugia allo Zini 16:00 News Il punto sulla Champions League di volley maschile 15:30 News I precedenti del Grifo con l'arbitro designato per dirigere Cremonese-Perugia 15:00 News Domani il secondo appuntamento dell’A.C. Perugia eSports King Tour 14:30 News Il Natale Biancorosso è stata anche quest'anno una gran festa: in 500 ad applaudire 14:00 News L'assessore Clara Pastorelli annuncia: "Al Santa Giuliana in arrivo le attrezzature mancanti" 13:44 News Domani si terranno le premiazioni del circuito “Umbria trail running cuore verde d'Italia” 12:59 News La Sir Safety si prepara alla sfida contro Modena dopo il successo in Champions League