SEZIONI NOTIZIE

Il giorno dopo alla Sir Safety Conad Perugia è tempo di riflessioni e delusione

di Redazione Perugia24.net
Vedi letture
Foto

È il giorno del rammarico, quello del “poteva essere”, quello dove poter ripensare a mente fredda alla sconfitta di gara 5 di ieri con lo scudetto volato via sul più bello.

“Prima di tutto complimenti alla Lube”, dice Max Colaci, uno che ci mette sempre la faccia. “Nello sport bisogna dare sempre merito ai vincitori e se hanno vinto è perché sono stati più bravi di noi. Cosa ci è mancato? Forse volevamo chiuderla subito e poi strada facendo ci siamo innervositi. Mi è capitato in carriera di vincere partite sotto 0-2 e di perderle avanti 2-0. Onore a loro, peccato per noi. Che stagione è stata la nostra? È difficile dirlo ora. Abbiamo vinto la Coppa Italia e quello è stato sicuramente il momento più alto. Siamo partiti un po’ così, poi abbiamo trovato buoni equilibri e fatto una buona parte centrale di stagione. Alla fine siamo andati vicino a vincere il titolo, ma nello sport andare vicino conta zero, conta alzare le coppe e festeggiare”.

“Complimenti ai nostri avversari”, si unisce Marko Podrascanin. “Dopo otto set che avevamo vinto di fila in questa serie finale in casa, loro hanno fatto qualcosa in più soprattutto con la battuta. Mi rasta il rammarico per il quarto set, ma sono orgoglioso della mia squadra perché siamo stati sempre un bel gruppo. E voglio ringraziare la città ed i tifosi di Perugia perché sono stati sempre con noi nei momenti difficili oltre che in quelli di gioia come a Bologna quando abbiamo vinto la Coppa Italia. Peccato perché potevamo fare meglio contro Kazan e meglio anche in gara 5 di finale avanti 2-0, ma va detto che loro sono cresciuti tantissimo dal terzo set. Tutto questo fa parte della vita e dello sport. L’anno scorso abbiamo vinto noi ed abbiamo festeggiato perché è la sensazione più bella per noi atleti che diamo tutto otto mesi in palestra. Ovviamente questa gara 5 rappresenta l’altra parte della medaglia”.

Onesti e mai banali Colaci e Podrascanin. Onesti nel riconoscere i meriti dell’avversario, cosa che nello sport non deve mai mancare. Non banali nell’ammettere che a Perugia alla fine qualcosa è mancato.

Per le riflessioni ci sarà tempo e modo, oggi è il giorno giusto, nonostante l’amarezza della sconfitta, per tributare lo stesso un grande applauso a tutti i giocatori ed a tutto lo staff e l’entourage che ruota attorno alla squadra per il grande lavoro fatto da agosto fino ad oggi. È chiaro che il risultato nello sport tende a cambiare le prospettive, ma è altrettanto sicuro che tutti, dal primo all’ultimo, hanno dato il massimo sempre ogni giorno in palestra regalando grandi emozioni alla gente di Perugia.


Altre notizie
Sabato 24 Agosto 2019
11:05 News Domani tornano in gara i giovani ciclisti del Team Fortebraccio 10:17 Primo Piano A Perugia è iniziato il grande show di Vital Heynen! In un solo giorno l'allenatore della Sir Safety conquista tutti 07:00 News Sale l'attesa! Il 29 settembre tutti in bici alla Etruscan MTB e il gioco prima si va di corsa al Bettona Crossing
Venerdì 23 Agosto 2019
22:00 News Da domani nel vivo il "Trofeo Fagioli" con le prove ufficiali: domenica ci sarà la gara vera e propria 20:01 News La conferenza stampa di Massimo Oddo prima della sfida con il Chievo 19:30 News C'è il primo turno della Coppa Italia di Serie D: in campo le tre squadre umbre Cannara, Foligno e Trestina 19:17 Primo Piano Quanta paura per l'attaccante Federico Melchiorri! Auto ribaltata e lui praticamente illeso 18:59 News Il Perugia ha confermato anche per la prossima stagione la radio ufficiale del club 18:30 News Riconferma per la tv ufficiale del Perugia con tanti appuntamenti in diretta 18:03 News I precedenti in Umbria tra Perugia e Chievo: sette le sfide in passato tra le due squadre
17:36 News Nuovo acquisto dell'Angelana: Loris Gervasi ha sistemato la difesa ed ora si può pensare in grande... 17:03 News Visite mediche per le atlete della Bartoccini Perugia in vista dell'A1 femminile di volley 16:30 Curiosità "Grazie alla corsa ho conosciuto mio marito e Abebe Bikila e oggi non potrei essere più felice...": Lorena si racconta 15:59 News L'ematologo Falini e l'ex pallavolista Sintini si raccontano questa sera alle ore 21 su Umbria Tv 15:44 Primo Piano Lei è la nuova Miss Umbria 2019: vi piace? Appena 18 anni, ha forme "morbide" e grande fascino 15:31 News "A ritmo di sport": due giorni per valorizzare le attività sportive marscianesi 12:00 News Le designazioni arbitrali del primo turno di Serie B: non solo Perugia-Chievo 11:00 News Daniele Tacconi, ex di Perugia e Milan, sarà domenica sera al Curi a rappresentare l'Assocalciatori 10:14 News Ecco come fare per accreditarsi per Perugia-Chievo di domenica al Curi 10:00 News Nuovo acquisto della Pallavolo Perugia per la B1 femminile