SEZIONI NOTIZIE

Il decreto legge con i nuovi provvedimenti del Governo sull'emergenza coronavirus

di Redazione Perugia24.net
Vedi letture
Foto

Il Consiglio dei ministri ha approvato il decreto legge con nuove sanzioni per chi viola le norme anti contagio da Coronavirus e uniforma il quadro normativo. 

La multa per chi viola le regole anti-contagio salirà "da 400 a 3000 euro", ha detto il premier Giuseppe Conte in conferenza stampa a Palazzo Chigi al termine del Cdm.

"Abbiamo deliberato l'adozione di un decreto legge che riordina la disciplina anche dei provvedimenti che stiamo adottando in questa fase emergenziale. Il nostro assetto non prevedeva un'emergenza di questo tipo", ha detto il premier Giuseppe Conte in conferenza stampa. "Con questo decreto legge abbiamo regolamentato più puntualmente e in modo più trasparente i rapporti tra l'attività del governo e del Parlamento. Prevediamo che ogni iniziativa venga trasmessa ai presidenti delle Camere e che io vada a riferire ogni 15 giorni".

"Si è creata discussione sul fatto che l'emergenza sarebbe stata prorogata fino al 31 luglio 2020: nulla di vero, assolutamente no. A fine gennaio abbiamo deliberato lo stato di emergenza nazionale, un attimo dopo che l'Oms ha decretato l'emergenza un'epidemia globale. L'emergenza è stata dichiarata fino al 31 luglio. Non significa che le misure restrittive saranno prorogate fino al 31 luglio".

"Siamo pronti in qualsiasi momento e ci auguriamo prestissimo di allentare la morsa delle misure restrittive e superarle", ha detto Conte.

"Non c'è fermo amministrativo per i veicoli, solo le multe", ha poi spiegato.

Il premier a chi gli ha chiesto se il governo ricorre alla precettazione in caso di sciopero, ha risposto: "Sono convinto che non arriveremo a questo perchè ho visto nel mondo sindacale un senso di responsabilità, dobbiamo tutelare la salute dei lavoratori ed è per questo che siamo stati 18 ore con i sindacati a Chigi. La De Micheli sui carburanti adotterà un'ordinanza in modo da assicurare i rifornimenti nella penisola E' chiaro che in questo momento dobbiamo presidiare le attività essenziali".

"Fin qui abbiamo sempre seguito le indicazioni del comitato tecnico scientifico, abbiamo sempre seguito le loro indicazioni e mai disattese. Continueremo a farlo, al momento non c'è ragione di cambiare la nostra modalità sia di conteggiare i contagiati che di procedere ai test, abbiamo una linea di massimo rigore e massima trasparenza". 

"Ben venga l'aiuto dell'esercito ma i cittadini non devono pensare che la tenuta dell'ordine pubblico sia affidata solo a una militarizzazione dei centri abitati, le forze dell'ordine stanno già agendo in modo molto efficace", ha detto Conte in conferenza stampa a Palazzo Chigi confermando che ci sarà comunque un intervento dei militari nei controlli.

Altre notizie
Giovedì 9 Aprile 2020
12:26 Primo Piano Muore per coronavirus un perugino di 73 anni che era ricoverato in ospedale dallo scorso 24 marzo 12:23 News Sono attualmente 1298 le persone in Umbria positive al coronavirus: ne sono ricoverati 192 in sei ospedali 11:27 News Tutto vero? "Non servono mascherine speciali, ma basta un semplice foulard..." 10:48 News Tempi lunghi... "Se gli scienziati lo confermano, potremmo iniziare ad allentare alcune misure già entro fine aprile" 10:37 Primo Piano Perchè sono sinora mancate le mascherine? C'era una truffa alle spalle ed è stato arrestato un 41enne
08:30 Curiosità Si abbassa la fascia d'età dei contagi: in Umbria la più colpita va dai 46 ai 60 anni 07:30 News Terminata ufficialmente la stagione della pallavolo: la Sir Safety Conad Perugia chiude qui 07:00 News La commovente lettera di Valentina dopo la morte di papà Roberto "La tosse, ambulanza, un ciao veloce e non l'ho visto più"
Mercoledì 8 Aprile 2020
23:00 Primo Piano Il 19 maggio la fine del coronavirus in Italia e in Umbria l'11 aprile ci sarà l'ultimo morto: lo dice uno studio europeo 22:30 Curiosità E' record i guariti! Calano i malati di coronavirus in terapia intensiva! Si intravede (finalmente) la via d'uscita 19:55 News Un grazie a chi è in prima linea da parte dell' "Umbria Verde di Giada": appuntamento sabato alle 16.30 19:35 News Tempi ancora lunghissimi... "Riaprire parzialmente a distanza di due settimane ogni volta per poter contenere nuovi focolai" 19:07 News La Nestlè Perugina ha donato 90mila uova di Pasqua alle famiglie in difficoltà 18:59 News I buoni auspici per l'emergenza-coronavirus partono dalla Lombardia: vistosa discesa del contagio 18:33 Primo Piano Siamo veramente sulla buona strada ma non si può mollare: oggi altri 542 morti da coronavirus 17:46 Curiosità Ci ha lasciato Donato Sabia: noi lo ricordiamo per quel 21 agosto 1980 al Santa Giuliana di Perugia... 17:44 News Lei è l'orgoglio dell'Umbria all'ospedale di Madrid per il coronavirus: complimenti Lucia! 17:11 News "Le mascherine ai medici umbri le deve garantire il Governo": lo dice l'assessore regionale 16:30 News La situazione coronavirus a Città di Castello: aumentano i positivi, ma anche i guariti 14:20 News Tutti i numeri utili da sapere a Perugia per l'emergenza coronavirus